Progetti

Nell’ambito della sua attività la Soprintendenza Archivistica per la Calabria non solo è impegnata in  numerosi progetti nazionali promossi dalla Direzione Generale per gli Archivi ma promuove anche  di propria iniziativa o in accordo con altri enti e istituzioni, compatibilmente con le risorse finanziarie disponibili,  progetti di censimento, riordinamento ed inventariazione di archivi pubblici e privati della regione.

Risultato della ricerca

Archivi d'impresa

Archivi d'impresa

Il Progetto archivi d’impresa, ideato e promosso dalla Direzione Generale per gli Archivi, con l’obiettivo di tutelare gli archivi storici delle imprese pubbliche e private italiane, valorizzare la cultura d’impresa nel nostro Paese e promuovere gli studi e la ricerca in questo settore, confluisce all’interno del portale degli archivi d’impresa del Sistema Archivistico Nazionale (SAN) nel quale convergono informazioni e descrizioni di archivi d'impresa dell'intero territorio nazionale.

Archivi dei Comuni

La Soprintendenza Archivistica per la Calabria ha concluso nel 2006 il censimento degli archivi comunali  della regione Calabria. Un progetto ambizioso e non semplice dal momento che questo patrimonio archivistico è custodito in massima parte in Comuni  ad alto rischio di spopolamento. Le sedi  risultano prevalentemente  in  territori collinari (che si estendono per il 49,2% ) e montuosi (che coprono il 41,8%) mentre quelle situate  in pianura sono circa il 9%.

Archivi dell'architettura

Archivi Architetti

La Direzione Generale per gli Archivi ha finanziato su scala nazionale un progetto sugli archivi di architettura.
Obiettivi del progetto sono quelli di garantire la buona conservazione, la conoscenza e la fruizione di queste fonti: censire gli archivi, cioè individuarli e descriverli sommariamente; procedere ad interventi di inventariazione più analitica di alcuni di essi, secondo priorità derivanti dalla loro importanza o da eventuali situazioni di rischio; realizzare riproduzioni ad alta fedeltà degli elaborati grafici, per consentire una migliore conservazione degli originali ed una più ampia fruizione delle immagini, inserendole in banche dati consultabili anche in rete; effettuare operazioni di restauro per documenti deteriorati (particolarmente complessi per le peculiari caratteristiche dei diversi supporti dei disegni); infine reperire sedi di conservazione, favorendo in molti casi l'acquisizione da parte di Archivi di Stato, anche in considerazione del frequente rischio di esportazione all'estero, cui gli archivi sono esposti.
Le medesime finalità sottostanno al protocollo d'intesa siglato nell'ottobre 2001 tra Direzione Generale per gli Archivi e la Direzione Generale per l'Architettura e l'Arte Contemporanee, per la redazione di un piano nazionale per la tutela del patrimonio documentario per l'architettura del Novecento.

Archivi della moda del '900

Archivi della Moda del 900

Il  progetto “Archivi della Moda del ’900”, elaborato dall’Associazione Nazionale Archivistica Italiana (ANAI), in collaborazione con la Direzione Generale per gli Archivi allo scopo di rendere fruibile il patrimonio archivistico prodotto dai vari operatori del settore - stilisti, case di moda, editori specializzati, aziende di abbigliamento e di accessori - contribuisce ad arricchire  i contenuti del  portale degli Archivi della Moda che nasce nell’ambito del Sistema Archivistico Nazionale (SAN).

Archivi della musica

Archivi della Musica

Il progetto archivi della Musica promosso dalla Direzione Generale per gli Archivi nell’ambito dei percorsi tematici  presenti all’interno Sistema Archivistico Nazionale (SAN), intende offrire, attraverso il portale della Musica, un accesso alle fonti musicali del Novecento e contemporanee, inserito in un quadro d’insieme che ne illustri il contesto storico e i protagonisti, ne approfondisca aspetti specifici e ne ricostruisca tratti salienti attraverso il corredo iconografico.

Archivi della Regione

Archivi della Regione

La Soprintendenza Archivistica per la Calabria ha avviato dal 2003 il censimento degli archivi della Regione Calabria istituita nel 1970. L’attività ispettiva, ancora in corso, interessa  tutti i numerosi Dipartimenti in cui si articola l’organigramma degli uffici centrali e periferici della Giunta e del Consiglio regionale.

Archivi delle Province

La Soprintendenza Archivistica per la Calabria ha avviato dal 1988  il censimento degli  archivi provinciali, che è ancora in corso.  L’istituzione delle province di Catanzaro, Reggio Calabria e Cosenza avviene a seguito del riordino amministrativo statuito con la Legge Ricasoli del 1865. Nel 1992 nascono le due nuove province di Crotone e Vibo Valentia. Dal 29 aprile 2009 Reggio Calabria è divenuta la X Città Metropolitana dello Stato Italiano.

Archivi Ecclesiastici

Progetto Archivi EcclesiasticiProgetto Archivi Ecclesiastici

La Direzione Generale per gli Archivi   promuove e sostiene fin dal 1996, nell’ambito dell’ Intesa fra il Ministero per i Beni e le Attività culturali e la Conferenza Episcopale Italiana relativa alla conservazione e consultazione degli archivi di interesse storico e delle biblioteche degli enti e di istituzioni ecclesiastiche (D.p.r. 16 mag. 2000, n. 189 e pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 159 del 10 luglio 2000), progetti rivolti alla conoscenza del patrimonio ecclesiastico. 

Archivi scolastici

La Soprintendenza Archivistica per la Calabria ha avviato dal 2010 il censimento degli archivi scolastici in ragione non solo delle norme in materia di autonomia scolastica (D.P.R. 275/99), che hanno esteso a tutte le istituzioni scolastiche la natura di ente pubblico sottoponendole di conseguenza alla tutela della Soprintendenza Archivistica, ma anche dei piani di dimensionamento regionali che hanno prodotto la chiusura di molte scuole. E’ in corso il censimento degli archivi scolastici della provincia di Reggio Calabria

Carte da legare

Carte da legare

Con la definitiva chiusura delle strutture manicomiali l’Amministrazione archivistica, ha elaborato il progetto a carattere nazionale denominato “Carte da legare” finalizzato al censimento, riordinamento, inventariazione dei documenti conservati negli archivi degli ex ospedali psichiatrici e, contemporaneamente, alla creazione di una banca dati relativa alle cartelle cliniche ospedaliere psichiatriche.

Censimento Archivi Confraternite e Congregazioni Calabresi

La  Soprintendenza Archivista per la Calabria, aderendo all’iniziativa promossa del Ministero - Direzione generale per i Beni Librari e dal Centro Internazionale di Etnostoria - Comitato Nazionale per la Documentazione delle Confraternite del XIX secolo di  Palermo,  ha realizzato un  primo censimento delle  confraternite presenti nelle 12 diocesi calabresi  dal XVI  secolo al XX secolo.

Sistema Informativo Unificato per le Soprintendenze Archivistiche

SIUSA

Il Sistema Informativo Unificato delle Soprintendenze Archivistiche (SIUSA), sviluppato dalla Direzione Generale per gli Archivi in collaborazione con la Scuola Normale Superiore di Pisa, descrive il patrimonio archivistico non statale, pubblico e privato, conservato al di fuori degli archivi di Stato italiani e sul quale si esercita l’attività di tutela dello Stato.

Specola 2000. Progetto nazionale per il riordino degli archivi degli Osservatori astronomici e astrofisici

Il progetto Specola 2000 si propone di riordinare ed inventariare gli archivi storici degli Osservatori astronomici italiani, di realizzare, pubblicare e rendere fruibili in rete gli strumenti di corredo (inventari, indici, cataloghi tematici), di aprire gli archivi riordinati alla consultazione e di valorizzare la documentazione storica riordinata.

Studium 2000. Progetto per la tutela e la valorizzazione della documentazione storica delle Università italiane

Il progetto Studium 2000, è stato promosso e avviato nel 1999 dall’Ufficio centrale per i beni archivistici e dall’Università degli Studi di Padova, per la tutela e la valorizzazione della documentazione storica delle Università italiane.