La Soprintendenza

L'attività della Soprintendenza Archivistica  e Bibliografica della Calabria a  è regolata dal Codice dei Beni Culturali e del paesaggio, approvato con D.Lgs. 42 del 22 gennaio 2004 e dalle norme non abrogate della vecchia legge archivistica, emanate con D.P.R. 1409 del 30 settembre 1963. Essa inoltre fa riferimento, quanto a definizione dei propri compiti, al Regolamento recante norme di organizzazione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, approvato con D.P.R. 441 del 29 dicembre 2000 e, per ciò che attiene alla strutturazione organica, al D. Lgsl. 368 del 20 ottobre 1998, così come modificato con il successivo D. Lgsl. 3 dell' 8 gennaio 2004, nonché alle disposizioni non abrogate del D.P.R. 805 del 3 dicembre 1975.

Provvedimenti di legge significativi ed attuali per una migliore informazione sulle disposizioni che regolano la conservazione, la tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale archivistico della Nazione, la sua fruizione da parte dei cittadini, i problemi ed i limiti della consutabilità, laddove si presentino obiettive situazioni di riservatezza sono:

In materia di tutela e valorizzazione degli archivi

    1. D.P.R. 1409 del 30 settembre 1963, o Legge Archivistica
    2. D. Lgs. 42 del 22 gennaio 2004, che approva il Codice dei Beni culturali e del Paesaggio;
    3. D. Lgsl. 156 del 24 marzo 2006, contenente disposizioni correttive ed integrative al decreto legislativo n. 42, in relazione ai beni culturali;

Per quanto riguarda l'organigramma del Ministero per i Beni e le Attività Culturali

    1. D.P.R. 805 del 3 dicembre 1975, per quanto attiene all'istituzione del Ministero
    2. D. Lgs. 368 del 20 ottobre 1998 che riforma l'istituzione del Ministero;
    3. D.P.R. 441 del 29 dicembre 2000, contenente norme di organizzazione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali
    4. D. Lgs. 3 dell' 8 gennaio 2004, che riforma l'organizzazione ministeriale
    5. D.P.R. 233 del 26 novembre 2007, che reca l'ultima riorganizzazione del Ministero
    6. D.P.R. 91 del 02 luglio 2009

Con riferimento, invece, alla consultabilità degli archivi e dei loro documenti ed ai problemi della riservatezza

    1. D.P.R. 1409 del 30 settembre 1963 o legge archivistica, artt. 21, 22, 28
    2. D. Lgs. 281 del 30 luglio 1999, disposizioni in materia di trattamento dei dati personali per finalità storiche, statistiche e di ricerca scientifica
    3. Codice di deontologia e di buona condotta per i trattamenti di dati personali per scopi storici. Provvedimento del Garante n. 8/9/21 del 14 marzo 2001
    4. Codice dei Beni culturali e del Paesaggio, approvato con D. Lgsl. 42 del 22 gennaio 2004, Tit. II, capo III, artt. 122-127.
    5. Disposizioni urgenti per la tutela del patrimonio culturale, lo sviluppo della cultura e il rilancio del turismo.

Normativa di riferimento

Cronologia dei Soprintendenti archivistici

Soprintendenza Archivistica per le province Napoletane
Legge 22 dicembre 1939, n. 2006

- Dott. Riccardo Filangeri, 1934 – 1956
- Dott. Antonio Allocati, 1957 (reggente)
- Dott.ssa Iole Mazzoleni, 1957 – 1959
- Dott. Angelo Caruso, 1959 – 1964

Soprintendenza Archivistica per la Calabria
Dpr 1409\1963

- Dott. Domenico Coppola, 1964 – 1983
- Dott. Aldo Spagnuolo, 1983 – 1984
- Dott.ssa Lia Domenica Baldissarro, 1984 – 1992
- Dott. Alfio Seminara, 1992 – 1997
- Dott.ssa Maria Giuseppina Marra, 1997 – 2000
- Dott.ssa Francesca Tripodi, 2000 – 2005
- Dott. Aldo Sparti, 2006 – 2006
- Dott.ssa Francesca Tripodi, 2006 – marzo 2015

Soprintendenza Archivistica della Calabria e della Campania
DPCM 171/2014

- dr.ssa Maria Luisa Storchi, 9 marzo 2015 - 8 luglio 2016

Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Calabria
Dm 44/2016

-dr.ssa Maria Luisa Storchi (interim) 8 luglio 2016 - 31 ottobre 2016